L'«Assoturismo», denuncia la precaria sicurezza, nelle strade di Napoli

Ultimi articoli
Newsletter

Napoli | scippata una turista giapponese nella centrale Via Foria

L'«Assoturismo», denuncia la precaria
sicurezza, nelle strade di Napoli

La sicurezza, al momento attuale a Napoli non è garantita. L’episodio che ha reso palese questa realtà, è stato lo scippo subito da una turista giapponese nella centrale Via Foria

Redazione Online

Agostino Ingenito
Agostino Ingenito

NAPOLI | I turisti che intendono visitare Napoli, non sono sufficientemente tutelati a causa della microcriminalità. Come dimostra l’ennesimo scippo, avvenuto negli ultimi giorni, ai danni di una turista giapponese che passeggiava nella centralissima Via Foria. Gli episodi di microcriminalità a Napoli sono moltissimi, la maggior parte di essi non viene denunciata. Un fenomeno, quello della microcriminalità nelle strade, allarmante, che richiede un intervento urgente da parte delle forze dell’ordine. A richiamare l’attenzione su questo problema è l’ «Assoturismo-Confesercenti», che chiede un presidio di forze dell’ordine, più capillare del territorio. Agostino Ingenito, presidente dell’«Assoturismo Confesercenti», propone di: «Istituire una sezione di polizia municipale turistica».

SERVIZI DI INFORMAZIONE TURISTICA | Agostino Ingenito, denuncia anche: «La mancanza di presidi fissi di vigili urbani che conoscano almeno la lingua inglese al porto, all’aeroporto e alla stazione affinché il turista si senta più assistito e guidato nella visita della città. Spesso infatti i turisti vengono lasciati soli e smarriti. Perciò urge organizzare in modo efficace, i servizi di informazione turistica». Su questo punto, propone anche di: «Verniciare, almeno su alcuni tratti di strada, dei percorsi colorati per i turisti, in questo modo, continua Ingenito: «Avranno una più chiara indicazione dei luoghi da visitare, oltre che di trovarsi meno spaesati nella direzione della metro e dei mezzi pubblici».

Giovedì 20 giugno 2013

© Riproduzione riservata

798 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: