Procida: set speciale per il cinema

Ultimi articoli
Newsletter

Procida | Procida

Procida: set speciale per il cinema

Si è concluso con successo il Procida Film Festival 2013, tante le personalità premiate con il Ciak Corricella

di Francesca Bianco

Libero De Rienzo
Libero De Rienzo

Procida, l'isola de «Il postino», è stata set per ben 35 film. Per celebrare il rapporto che la più piccola delle isole campane ha con il cinema si è svolto quest'anno sull'isola il Procida Film Festival, evento guidato da un gruppo di trentenni, riuniti nell’Associazione Meridiano 14. La giuria presieduta dallo storico del cinema Vincenzo Esposito (insieme a Salvatore Misticone, Gianni Fiorito, Massimiliano Pacifico, Alessandro Vaccaro, Pasquale Raicaldo, Diego Paura) ha attribuito i Ciak Corricella 2013 a Sciami della filmaker napoletana Elena de Candia tra i videoclip (il suo video illustra il brano omonimo di Victorzeta e i Fiori Blu, incluso nell’album Dans le reve), agli 8 episodi della web series horror Gli abiti del male di Guido Geminiani e Andrea Sgravatti, progetto che punta in alto forte della distribuzione sulla piattaforma Yahoo!, al poetico Libro di sabbia di Lucio Fiorentino e Paolo Miorandi tra i documentari e per i cortometraggi ad Oroverde, pellicola di Pierluigi Ferrandini ambientata nel 1935 che narra la vera storia della dodicenne Bianca Panarese, il suo duro apprendistato come operaia tabacchina presso il grande Consorzio e il suo amore per il fratello quindicenne Pietro, coltivatore di tabacco, ucciso durante le proteste delle tabacchine contro la chiusura del Tabacchificio. Ospite d’onore della serata conclusiva è stato l’attore Libero De Rienzo, reduce da Miele di Valeria Golino, premiato come miglior attore italiano dell’anno. Il già David di Donatello, ha incontrato il pubblico raccontandosi attraverso le domande del giornalista de Il Mattino Diego Del Pozzo. L’interessante chiacchierata si è incentrata sull’esperienza del set Fortapasc di Marco Risi, pellicola in cui De Rienzo interpretava Giancarlo Siani, il giornalista ucciso dalla Camorra. Ed ha anticipato il suo secondo film da regista dopo l’esperienza di Sangue. Ciak Corricella anche per Massimiliano Gallo come personaggio dell’anno, i registi Eduardo Tartaglia e Toni Trupia, gli attori Rosaria De Cicco, Ernesto Mahieux, Veronica Mazza, il produttore Alessandro Tartaglia. Un Ciak Corricella speciale per il film indipendente dell’anno è andato al rabbioso e dolente Un consiglio a Dio di Sandro Dionisio.

Sabato 31 agosto 2013

© Riproduzione riservata

865 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: